top of page
  • pandoracoopsociale

I risultati di MOB

154 squadre di 39 città italiane, per un totale di 2.543 giocatori tra i 16 e i 21 anni hanno aderito alla prima fase di MOB - movimento in rivoluzione. Il progetto biennale promosso da Fondazione Unipolis, la Fondazione d’impresa del Gruppo Unipol e UnipolSai, si propone di avvicinare i giovani alla mobilità sostenibile e renderli partecipi di esperienze di cittadinanza attiva.

I team vincitori del torneo svoltosi sull’app MUV Game sono stati premiati, a Roma lo scorso 7 giugno.

Durante il torneo, sono stati percorsi 233.094 km in modo sostenibile, risparmiando 15,56 tonnellate di CO2. L’82% degli spostamenti registrati è avvenuto con i mezzi pubblici (di cui 49% treno, 28% autobus/tram, 5% metro), l’8% a piedi, il 4% in bicicletta, il 4% attraverso l’auto in condivisione e il 2% con mezzi elettrici. Il 34% delle squadre partecipanti proviene dalle Regioni del Nord, il 19% dal Centro e il 47 % dal Sud e Isole.

89 classi secondarie di secondo grado, 14 università, 9 tra oratori, enti ecclesiastici, associazioni religiose e 42 organizzazioni sportive e culturali hanno preso parte all'iniziativa.

Il Progetto MOB prosegue ora con un bando, aperto fino al 26 giugno, dedicato ai giovani tra i 16 e i 21 anni che abbiano idee e proposte sul tema della mobilità sostenibile.

Due categorie previste dal regolamento: “Idee dal futuro” e “Proposte per il presente”. Per partecipare è necessario inviare un elaborato compilando il form sul sito.

Per sostenere i giovani nel loro percorso è previsto un camp-festival di tre giorni (dall’8 al 10 settembre a Cesenatico) riservato a 50 giovani selezionati dal Bando desiderosi di sviluppare le proprie idee, politiche o proposte innovative e concrete, di mettersi alla prova con le proprie abilità e di confrontarsi con personalità di spicco nell’ambito della società civile.

A seguito del camp, una commissione di valutazione selezionerà 10 “Idee dal futuro”, che saranno presentate nell’ambito di un grande evento promosso da Fondazione Unipolis, e 3 “Proposte per il presente” che diventeranno oggetto di workshop di discussione, revisione e co-progettazione con cittadini, stakeholder e policy makers nei territori al centro delle proposte individuate.

Oltre a MUV, il progetto prevede la partnership di Cittadinanzattiva, La Fabbrica, Legambiente, StoryFactory e The Good Lobby. L’attività è inoltre patrocinata da Sport e Salute S.p.A., Società dello Stato e struttura operativa del Governo nella politica pubblica sportiva per la promozione dello sport di base e dei corretti stili di vita e dal Consiglio Nazionale dei Giovani.

Inoltre, 14 organizzazioni che operano nel mondo sportivo, religioso, scolastico ed extra scolastico hanno sposato il progetto, ne condividono i valori, le idee e ne hanno promosso la partecipazione tra le loro comunità di giovani: tra loro c'è anche Cooperativa Pandora.




9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2 Post
bottom of page