top of page
Scuola Casa Mondo (72 x 36 pol).png

Progetto sostenuto con i fondi
Otto per Mille della Chiesa Valdese

COS’È IL PROGETTO “SCUOLA, CASA, MONDO”?

Il progetto “Scuola, casa, mondo – educare al rispetto dei diritti e dei doveri per amare e per donare” nasce dall’incontro tra la cooperativa Pandora, l’Istituto Comprensivo di Pray e alcune associazioni del territorio della Vallesessera, con il sostegno del Centro Territoriale per il Volontariato delle Province di Biella e
Vercelli.
 

 

È finanziato dall’Unione delle Chiese Valdesi italiane nell'ambito del bando 8x1000 2023 e quindi completamente gratuito per le classi partecipanti. 

In continuità con il proficuo lavoro portato avanti a partire dall’anno scolastico 2020/2021 (progetti “Noi da voi” e “Dimmi cosa mangi”, co-finanziati da Novacoop), con l’istituto comprensivo e con la sinergia creatasi con alcune realtà di volontariato territoriali, il progetto ha come finalità principale il contribuire allo sviluppo della coscienza civica e della responsabilità civile sul territorio, attraverso un sistema di azioni coordinate rivolte a diversi attori: scuola, Enti del Terzo Settore, Amministrazioni Comunali, cittadinanza.

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DI PROGETTO?

1. Contribuire allo sviluppo di competenze emotive e relazionali;
2. promuovere la cittadinanza attiva – intesa come salvaguardia dei diritti civili, contrasto ai discorsi sull’odio, all’intolleranza alla discriminazione, e promozione di atteggiamenti di salvaguardia del Pianeta;
3. contribuire all’aumento delle relazioni tra enti del terzo settore (associazioni, organizzazioni di volontariato...), scuola e territorio – nell'ottica dello sviluppo di una fattiva Comunità Educante.

COME è ORGANIZZATO?

In una prima fase, le classi coinvolte avranno la possibilità di partecipare a laboratori didattici erogati dalla Cooperativa Pandora, capofila del progetto, e dalle associazioni partner (Terre Solidali Onlus, Mani Tese Pratrivero, Cuore Attivo, Auser Vallesessera, Centro Ricerche Atlantide di Vercelli), in concomitanza con alcune giornate internazionali e nazionali di sensibilizzazione sui temi di progetto.
Successivamente, le studentesse e gli studenti diventeranno promotori di cittadinanza in famiglia e nei luoghi di aggregazione sociale sul territorio, attraverso l’organizzazione di uno o più eventi pubblici – in sinergia con i partner di progetto e le amministrazioni comunali.

Operativamente, ciascuna classe coinvolta avrà la possibilità di:
1. partecipare a due laboratori didattici della durata di due ore ciascuno,
2. partecipare alla co-progettazione e alla realizzazione di uno o più eventi pubblici finalizzati alla promozione delle tematiche affrontate sul territorio.

I laboratori didattici tra i quali scegliere, faranno riferimento alle seguenti giornate di sensibilizzazione:


• Giornata mondiale della gentilezza 
• Giornata mondiale dei Diritti Umani 

• Giornata mondiale di prevenzione dello spreco alimentare 
• Giornata dei calzini spaiati 
• Giornata mondiale della Terra
• Giornata mondiale della diversità culturale, del dialogo e dello sviluppo


INFORMAZIONI E CONTATTI
Giulia Lambertini – coordinatrice di progetto
3386029759
giulia.lambertini@coop-pandora.eu

bottom of page